• Tecnologie senza scavo: il futuro degli interventi sui sottoservizi
    Tecnologie senza scavo: il futuro degli interventi sui sottoservizi Dal punto di vista ambientale, le tecnologie no-dig rappresentano il futuro delle tecniche di intervento sui sottoservizi. I lavori eseguiti con scavi tradizionali, infatti, presentano delle problematiche dal punto di vista ambientale e della sicurezza. Pensiamo alla necessità di utilizzare macchinari ingombranti e rumorosi: durante gli interventi si producono polveri…
    Scritto Martedì, 13 Giugno 2017 09:24
  • Tecnologie senza scavo nel rispetto dell'ambiente
    Tecnologie senza scavo nel rispetto dell'ambiente Il rispetto dell'ambiente è uno dei fattori più importanti da prendere in considerazione nella scelta dei sistemi da utilizzare per intervenire sulle opere interrate. Una delle caratteristiche delle tecnologie senza scavo è il fatto che il loro minimo impatto ambientale permette la salvaguardia della fauna nell’area interessata dai lavori di…
    Scritto Martedì, 30 Maggio 2017 10:10
  • Ridurre l'inquinamento acustico con le tecnologie no-dig
    Ridurre l'inquinamento acustico con le tecnologie no-dig L’inquinamento acustico è stato valutato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come il problema più rilevante in Europa dopo l’inquinamento atmosferico. Gli abitanti dei centri urbani sono i soggetti più colpiti dai disagi che derivano dal frastuono del traffico cittadino e dall’uso di macchinari rumorosi. Senza la necessità di praticare lunghi solchi…
    Scritto Giovedì, 11 Maggio 2017 09:14

LA SOCIETÀ

Esperienza, professionalità, posizionamento sul mercato, ricerca e tecnologie sempre all’avanguardia hanno innovato nel tempo la gamma dei servizi offerti. L’ottenimento nel 2010 della certificazione SOA - OS35 ha portato nel giro di pochi anni alla leadership regionale nel campo degli interventi a basso impatto ambientale (soluzioni NO-DIG) che riguardano la costruzione, il ripristino e la manutenzione di qualsiasi opera interrata mediante l’utilizzo di tecnologie non invasive.
Oggi la Società offre al mercato interventi specialistici di ripristino delle condotte con il sistema relining attraverso:

RISANAMENTO DELLE CONDOTTE CON TECNOLOGIA SLIPLINING - AUTO SPURGO DELLE CONDOTTE IDRICO-FOGNARIE - SOSTITUZIONE TUBAZIONI E CONDOTTE PER FRANTUMAZIONE (PIPE BURSTING) - RISANAMENTO CON TECNOLOGIA CIPP - VIDEO-ISPEZIONE DELLE CONDOTTE - RIGENERAZIONE DEI POZZI CON TECNOLOGIA HYDROPULS - IMPERMEABILIZZAZIONI CON POLYUREA

CERT. N° 68Q11747
CERT. N° 026240

CAT. OG 6 Classe V OS-35 Classe III BIS

Perchè il processo NO-DIG conviene

Il No Dig è un metodo duraturo e a basso costo per la verifica e la riabilitazione di condotte e allacciamenti privati e pubblici. Le tecnologie trenchless o no-dig sono l’insieme di tecniche e procedimenti che permettono di intervenire nel sottosuolo per la posa, la manutenzione e il risanamento delle infrastrutture dei servizi a rete, riducendo drasticamente o annullando del tutto lo scavo a cielo aperto.

LA NUOVA ERA DEL RELINING

CIPP (Cured In Place Pipe)

Interventi di risanamento interrati e aerei
Sicuramente la più costosa tra tutte le altre tecnologie di Relining riabilitativo offre le migliori prestazioni nel ripristino delle caratteristiche idrauliche e strutturali di condotte danneggiate. I rapidi tempi di esecuzione, la possibilità di utilizzarla sia per condotte interrate che aeree la portano ad essere, tra le tecniche di relining riabilitativo, tra le più richieste. Da una sola apertura sono possibili interventi lunghi anche centinaia di metri per tubi di qualunque forma e dimensione con diametro massimo equivalente fino a 1.500mm.La forma della condotta da ripristinare può essere circolare, ovoidale o policentrica. Può essere utilizzata anche in tratti di condotte non rettilinee.

CLOSE FIT (SLIPLINING)

Interventi di risanamento interrati
E’ il classico relIning riabilitativo utilizzato per il risanamento di condotte interrate vetuste, che consente di intervenire senza scavo a cielo aperto. Particolarmente consigliato all’interno dei centri urbani, consente d’intervenire preservando le opere in superficie. Prevalentemente indicato per le tratte rettilinee è utilizzato per superfici di condotta non superiori ai 100 m. l’utilizzo del tubolare composito consente di operare interventi in tempi molto contingentati, venendo incontro alle necessità del committente e riducendo i disagi alle utenze.

PIPE BURSTING

Sostituzione per frantumazione

Tecnica d’intervento ideale per tubazioni e condotte in materiali fragili quali gres, ghisa, calcestruzzo, cemento-amianto. Il pipe bursting è una tecnica di sostituzione estremamente economica e competitiva rispetto ad altre metodologie di intervento oggi in uso, incluse quelle con scavo a cielo aperto, in quanto consente il riuso di volumi di sottosuolo già occupati da tubazioni abbandonate o comunque non risanabili, abbattendo in partenza le interferenze e gli impatti comunemente derivanti dal ricorso a tecniche di sostituzione tradizionale.

GLI ALTRI SERVIZI SAPI

Hydropuls

Interventi di rigenerazione dei pozzi
E’ facile che già dopo alcuni anni il rendimento dei pozzi vada a diminuire. Questo processo, denominato “invecchiamento del pozzo” è una naturale conseguenza di cause chimiche, biologiche, meccaniche e geologiche, quali: insabbiamento, intasamento, corrosione, incrostazione, sedimentazione. Questi fattori diminuiscono la permeabilità del sistema filtrante del pozzo e rendono necessari interventi specialistici di svuotamento, pulizia e ripristino originario delle funzioni, riottenendo il rendimento originario del pozzo.

VIDEOISPEZIONI

Interventi di verifica e diagnosi
Il sistema di video ispezione proposta dalla SAPI consente di effettuare la diagnostica per immagini ed il rilievo geometrico delle infrastrutture sottoposte ad esame (tubazioni civili, condotte, pozzetti etc). In pratica si tratta di un’operazione di scansione visiva tridimensionale in cui alle tradizionali telecamere semoventi subentrano dei complessi sistemi digitali di tecnologia avanzata. Questo servizio consente di poter orientare i singoli interventi sulla base delle reali necessità conseguenti allo stato dell’arte dell’infrastruttura in quel dato momento.

AUTOSPURGO

delle condotte idriche e fognarie
Il fenomeno dell’intasamento delle condotte idriche è abbastanza frequente, sia nelle rete idriche che in quelle fognari. Le cause possono essere diverse, le più frequenti sono quelle che riguardano sedimenti e ostruzioni causate da elementi esterni, che riducono la portata della condotta e che col tempo possono facilitarne la rottura. Un mix tra video ispezione e sistema di idrolavaggio a media pressione consentono interventi mirati a secondo dello stato di fatto del tratto di condotta dove è necessario intervenire.

La Squadra Sapi

Jhoanes Yuneuz

Jhoanes Yuneuz

Programmer
Roll Luxyu

Roll Luxyu

Marketer
Eric Sukarto

Eric Sukarto

Documenter
Andred Grick

Andred Grick

Analytics

4

SEDI OPERATIVE

Nel territorio della Sardegna

35

ANNI DI ESPERIENZA

Nel campo industriale e civile

140

CHILOMETRI

di condotte risanate

18

ANNI DI ATTIVITÀ

Nel settore NODIG

Sede Legale e Amministrativa

Loc. Su Spantu 1° - 09012 Capoterra (CA)
Tel. +39 070 728778 - Fax +39 070 728237
e-mail: info@sapi.srcgroup.it

Ufficio Commerciale e Stabilimento

Assemini (CA) Loc. Macchiareddu
V strada trav. B Zona Industriale Casic
Tel. +39 070 247447 / 070 2549931

Contattaci

Contattaci pure per qualsiasi informazione, cercheremo di rispondere a tutti nel più breve tempo possibile
Loading, please wait..

VUOI LAVORARE CON NOI?

Stiamo cercando nuove figure professionali

I nostri Servizi

  • Risanamento delle condotte con tecnologia sliplining
  • Autospurgo delle condotte idrico-fognarie
  • Sostituzione tubazioni e condotte per frantumazione – pipe bursting
  • Risanamento con tecnologia cipp
  • Video-ispezione delle condotte
  • Rigenerazione dei pozzi con tecnologia hydropuls
  • Impermeabilizzazioni con polyurea